Masonry Design

Contiene inoltre i regolamenti e le verifiche dell’EC8 parte 3 per la valutazione e la riprogettazione di strutture in muratura portante esistenti e l’inserimento di rinforzi. Include inoltre la produzione della completa relazione di calcolo.

Descrizione Dettagliata

--

Modulo aggiuntivo per la muratura portante

Il modulo (add-on) Masonry  Design  include le verifiche e il dimensionamento delle strutture in muratura portante secondo l’ EC6 con gli annessi nazionali.

 

Contiene inoltre i regolamenti e le verifiche dell’EC8 parte 3 per la valutazione e la riprogettazione di strutture in muratura portante esistenti e l’inserimento di rinforzi. Include inoltre la produzione della completa relazione di calcolo.

Prerequisiti:

SCADA Pro Analysis

Progettazione (EC6)

Analisi automatica e progettazione per tutti i tipi di murature previsti dall’EC6

In SCADA Pro qualsiasi struttura in muratura può essere modellata definendo semplicemente la pianta della struttura,  importando un dwg, dxf file o disegnandola direttamente nell’ambiente di Scada.

La struttura viene simulata con 3d elementi finiti di superficie in modo automatico. Poi, attraverso una ricca libreria di murature che comprende vari tipi di blocchi e malte , l’utente può creare la parete desiderata. Elementi finiti lineari possono essere presenti nello stesso modello.

Per l’analisi della struttura, sono compresi tutti i tipi di muratura previsti dall’EC8 Capitolo 9: “Regole specifiche per edifici in muratura”:

  • Muratura non armata
  • Muratura confinata
  • Muratura armata

Riguardo la progettazione e le verifiche previste dall’EC6: “Progettazione delle strutture in muratura” si ha la possibilità di verificare l’intera parete come una superficie unica o parzialmente, definendo dei panelli murari.

Le verifiche eseguite sono:

  • Verifica a flessione nel piano
  • Verifica a piegatura fuori piano parallelo al giunto orizzontale
  • Verifica a flessione fuori piano perpendicolare al giunto orizzontale
  • Verifica a taglio
  • Verifica a carichi verticali sulla parte superiore, centrale e inferiore della parete

Segue una sintesi della metodologia per la progettazione di strutture in muratura portante, imposta dagli Eurocodici rilevanti:

Eurocodice EC6 – ΕΝ 1996:2005: Progettazione delle strutture di muratura
Eurocodice EC8 – ΕΝ 1998:2004 –capitolo 9: Regole specifiche per edifici in muratura

L’Eurocodice EN1996-1-1: 2005 riguarda la progettazione di strutture di muratura. Le norme specifiche per la progettazione sismica degli edifici sono state inserite nel programma seguendo le disposizioni dell’EN1998-1: 2004 (Capitolo 9), relativo alla muratura e complementare all’EC6.

Ai fini dell’applicazione degli Eurocodici 6 e 8 il programma effettua simulazione di strutture in muratura in tre dimensioni, con elementi superficiali finiti (elementi shell). Inoltre, considera automaticamente i risultati delle analisi nei due assi come indicato dal EC6, cioè quella parallela al giunto orizzontale della parete e l’altra perpendicolare ad essa.

Salvo in muratura non armata, è anche possibile la simulazione di murature confinate, grazie alla collaborazione tra elementi di superficie ed  elementi lineari.

Il programma include una libreria completa di blocchi e malta, con opzioni riguardo alle proprietà e le modalità di esecuzione, come descritto nella normativa:

Malte:

  • Confezionata in stabilimento
  • Preconfenzionata
  • Per strati sottili
  • Alleggerita con densità ρ≤ 800 kg/m3
  • Alleggerita con densità ρ ≤ 1300 kg/m3

E ‘possibile simulare tutti i tipi di muratura previsti dal regolamento:

Tipi di muratura:

  • Muro monostrato
  • Muro a cassa vuota
  • Muro a doppio strato
  • Muro con intercapedine (con scelta del tipo di cemento di tamponamento)
  • Muro a faccia vista
  • Muro con blocco scafoidi
  • Muri di rivestimento
  • Muro d’irrigidimento (con scelta delle caratteristiche geometriche in conformità del regolamento)

Inoltre, è possibile il rafforzo dei muri con camicia di cls e calcolo  della parete equivalente e delle sue proprietà:

Rafforzamento muratura:

  • Camicia singola o doppia
  • Scelta della qualità del cls e dell’armatura

Tutte le verifiche previste dall’ EC6 utilizzano forze generalizzate interne (forze assiali, forze di taglio e momenti flettenti) invece di tensioni.

SCADA Pro effettua questi controlli in modo simile.

Le sollecitazioni calcolate nell’analisi degli elementi finiti, vanno integrate su una sezione per derivare le corrispondenti forze interne.

L’utente può definire qualsiasi sezione di un muro, orizzontale o verticale, per l’intera lunghezza / altezza di una parete o per una sua parte.

Include tutte le verifiche previste dal regolamento: 

Verifiche di progetto:

  • Verifica a carichi verticali
    • nella parte superiore, centrale e sulla base della parete.
  • Verifica a carichi in piano
    • taglio orizzontale
    • momento
  • Verifica a carichi fuori piano
    • momenti attorno l’asse del giunto orizzontale
    • momenti attorno l’asse verticale rispetto il giunto orizzontale

Regole per “Edifici in muratura semplici” 

  • se soddisfatte, allora le precedenti verifiche non sono necessarie.

Valutazione - Riprogettare (EC8 parte 3)

In SCADA Pro sono incluse le disposizioni dell’ EC8-3 per la valutazione degli edifici in muratura sotto carico sismico

  • Include tutte le verifiche previste dall’ EC8 parte 3 per la valutazione e la riprogettazione delle strutture esistenti in muratura.
  • Possibilità di rinforzare con camicia di cemento armato singola o doppia, con corrispondente aumento della resistenza a compressione e a taglio dell’elemento.

In SCADA Pro sono incluse le disposizioni dell’ EC8-3 per la valutazione degli edifici in muratura sotto carico sismico. Le raccomandazioni del regolamento si applicano alle parti della muratura che resistono alle forze laterali all’interno del loro piano. Tali sono i panelli murari e le travi murarie di un muro.

Le verifiche vanno applicate a livello di sezione del panello murario/trave muraria, dove prominente sforzo intensivo è:

  • forza assiale e flessione, o
  • il taglio.

Segue quindi la rottura critica della parte della parete e il calcolo della sua capacità portante per i tre criteri di conformità Α, Β e C.

Nella parte della riprogettazione, il rinforzo della muratura esistente va simulato con camicia singola o doppia.

Relazione di calcolo

Ambiente moderno per la creazione e la configurazione della relazione di calcolo

In SCADA Pro l’utente seleziona i capitoli da includere nella sua relazione di calcolo.

Semplici strumenti consentono all’utente di modificare l’intestazione, il piè di pagina, la posizione dei capitoli e di creare automaticamente il sommario.

I “Risultati Travi” comprendono anche i diagrammi d’inviluppo delle forze interne.

La relazione può essere visualizzata in anteprima e l’utente può salvarla in uno dei seguenti formati: rtf, pdf, html, PowerPoint ed excel.